Alle “EuroParlamentarie” del Movimento 5 Stelle nessun candidato ennese passa al secondo turno

Condividi l'articolo su:

Erano 10 i posti disponibili per i 215 candidati siciliani alle “EuroParlamentarie”, attraverso le quali il Movimento 5 Stelle sceglie le liste nei diversi collegi per le elezioni europee di maggio.

Sette erano i candidati della provincia di Enna, ma oggettivamente due erano quelli più in vista: l’ennese Luca Cino e la nicosiana Marcella Randazzo.

Luca Cino si è classificato diciassettesimo su 215, decimo tra i candidati uomini siciliani, con 240 preferenze, mentre Marcella Randazzo si è classificata diciannovesima, all’ottavo posto tra le donne siciliane, con 220 preferenze. Un risultato di tutto rispetto per la provincia di Enna.

Il risultato finale non è malvagio se consideriamo che in tutta la Sicilia certamente la provincia di Enna non parte favorita per il numero di abitanti presenti ed in proporzione per gli iscritti alla piattaforma Rousseau. Infatti nessuno dei sette si è qualificato per il secondo turno delle consultazioni on line.

I due candidati hanno ringraziato quanti li hanno sostenuti in questa prima tornata delle “EuroParlamentarie”.

Luca Cino: “Ringrazio tutti coloro che hanno sostenuto la mia candidatura alle Parlamentarie Europee del Movimento 5 Stelle, sulla piattaforma Rousseau.  Sapevo che sarebbe stata una competizione difficile, vista l’estensione del collegio elettorale, e sono molto soddisfatto del risultato conseguito. Il gran numero di voti ottenuti da me e Marcella Randazzo (straordinaria attivista e compagna di viaggio), e l’ottimo piazzamento sui 235 candidati, sono senz’altro motivo di orgoglio per la provincia di Enna. Faccio il mio più grande in bocca al lupo a chi concorrerà a rappresentare la nostra terra presso le Istituzioni Europee, assicurando il mio totale supporto per un futuro a 5 Stelle !”.

Marcella Randazzo: “220 volte grazie ! È stato bello partecipare ! Buona fortuna a tutti coloro che si affacciano al secondo turno di votazione”.

Nel prossimo turno i dieci candidati siciliani si confronteranno con i dieci candidati sardi per gli otto posti disponibili nella lista del Movimento 5 Stelle per il collegio Sicilia-Sardegna.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo