Calcio a 5, avviata la preparazione della Polisportiva Nicosia

Condividi l'articolo su:

Da qualche giorno sono al lavoro, agli ordini di mister Pentecoste, i calciatori che affronteranno per il terzo anno consecutivo il campionato di calcio a 5 di serie C2.

La società, presieduta da Fabio Li Volsi, ha voluto rinnovare la fiducia al tecnico Salvatore Pentecoste per gli ottimi risultati ottenuti la scorsa stagione sia nel settore maschile che femminile e per l’ottimo lavoro conseguito anche con le giovani promesse nicosiane del settore giovanile.

Diverse le novità rappresentate soprattutto dai nuovi innesti che andranno a rinforzare una rosa già collaudata nel tempo. Dal Nicosia Futsal, dopo l’ottima stagione disputata in giallonero, quest’anno vestiranno la maglia biancorossa Bonelli, Prestifilippo e Rizzo. Nuovo acquisto anche l’esperto giocatore calabrese Catalano e Scardilli proveniente dal Gagliano. Tornano a giocare nel Nicosia il portiere Tomaselli ed anche Giorgio Mancuso.

La forza di questa società è rappresentata dal settore giovanile tenuto vivo dagli ottimi tecnici, come gli altri anni saranno inseriti in prima squadra diversi giovani: Luca e Giuseppe Maggio e Daniele Leanza.

Soddisfatto per questo inizio stagione il presidente della Polisportiva Nicosia, Fabio Li Volsi: “Ringrazio tutti coloro che stanno lavorando in questi giorni di preparazione e gli sponsor che hanno dato fiducia al progetto che stiamo portando avanti con tutti i dirigenti e con lo staff tecnico. Spero che questo inizio sia di buon auspicio per tutta la stagioneChiedo a tutti i tifosi nicosiani di starci vicino e di sostenere i colori biancorossi”.

Anche il vice presidente della società e responsabile del settore calcio a 5, Dario Scinardi è soddisfatto per il lavoro fin qui svolto ed aggiunge a quanto detto dal presidente: ”Vogliamo creare un gruppo forte e coeso, che è la base per ottenere risultati. Per questo motivo abbiamo confermato l’allenatore e tutti i calciatori dello scorso anno ed abbiamo inserito i giovani provenienti dal settore giovanile. In questa stagione vogliamo conservare la categoria senza patemi e toglierci qualche soddisfazione, ma soprattutto vogliamo far crescere i nostri ragazzi puntando anche sui campionati giovanili. La nostra società oltre ad avere uno scopo agonistico ha anche lo scopo di formare ed educare i tanti giovani che si avvicinano alle discipline sportive che proponiamo”.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo