Calcio a 5 serie C2, vittoria a tavolino per il Nicosia Futsal per il tesseramento irregolare di un calciatore della Puntese

Condividi l'articolo su:

Clamorosa sentenza del Giudice sportivo che ha ribaltato il risultato di Nicosia Futsal-Puntese, giocata sabato 30 novembre e terminata 5-11 in favore degli etnei.

Si legge nel dispositivo della sentenza: “Esperiti gli opportuni accertamenti presso il competente Ufficio Tesseramento del C.R. Sicilia, è emerso che il calciatore Virzì Daniele (Puntese C.a 5), sanzionato in occasione della gara in epigrafe, non risulta regolarmente tesserato alla data della stessa”.

In conseguenza a questa violazione il Giudice sportivo ha deciso di assegnare la gara perduta alla società Puntese per 0-6; di infliggere a Giancarlo Pulvirenti, dirigente accompagnatore della società Puntese, l’inibizione a svolgere qualsiasi attività sportiva sino a tutto il 31 dicembre 2019; di rimettere gli atti alla Procura della FIGC per quanto di competenza in relazione all’impiego del calciatore Virzì Daniele nelle gare disputate della Società Puntese Calcio a 5.

[themoneytizer id=”16222-28″]
[themoneytizer id=”16222-16″]

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo