Calcio a 5 serie D, il Nicosia Futsal supera in casa il Belpasso ed approda alla finale play-off per la promozione in C2

Condividi l'articolo su:

Nicosia Futsal-Belpasso 4-2

Caldo afoso al Camping San Felice per la finale play-off del girone A del campionato di serie D di calcio a 5. Di fronte il Nicosia Futsal e il Belpasso che quest’anno si sono già incontrate quattro volte.

Dopo cinque minuti sono gli ospiti del Belpasso a portarsi in vantaggio. Dopo 15 minuti sul dischetto del tiro libero Catania segna e porta il risultato sul 1-1. Dopo tre minuti rigore sul dischetto ancora Catania, ma questa volta il portiere ospite para il tiro. Al 22’ Prestifilippo appena entrato in campo con un tiro preciso e angolato porta il risultato sul 2-1 ed il Nicosia chiude in vantaggio il primo tempo.

Nel secondo tempo al 13’ Prestifilippo si invola sulla fascia dribbla un avversario e il portiere in uscita serve Rizzo che segna il 3-1. Al 28’ il Belpasso accorcia le distanze, ma al 30’ ancora Catania su tiro libero segna il 4-2 finale.

Soddisfatto per il risultato e l’obiettivo raggiunto il presidente Fiscella a fine partita: ”Match giocato bene da tutte e due le squadre, faccio i complimenti ai due mister, ai ragazzi, al pubblico e a tutti per questa soddisfazioni che ci stiamo prendendo. Oggi non credevo ad un risultato positivo contro il Belpasso per via delle assenze di Bonaiuto, Raffaele, Pidone, Scardino e Giangrasso, ma alla fine abbiamo avuto la meglio sul Belpasso, una squadra che in questi due anni dalla nostra nascita è senz’altro la più ostica che abbiamo incontrato”.

Oggi un plauso va a tutti i ragazzi, – affermano i due tecnici del Nicosia Futsal, Calabrese e Giangrasso –  ma un plauso in più a Carmelo Prestifilippo per come ha interpretato e giocato la partita”.

La società giallonera è in attesa del comunicato della Lega per conoscere la data e il campo neutro dove si disputerà la finalissima con la Puntese, squadra che ha vinto l’altra finale del girone B per 4-2 contro la Fiumefreddese. La squadra vincente approderà in serie C2.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo