Calcio prima categoria, il Città di Nicosia sconfitto in casa dall’Angelo Cuffaro di Raffadali – FOTO & VIDEO

Condividi l'articolo su:

Ancora a secco di punti in questo sfortunato 2019 il Città di Nicosia, anche nella 18ma giornata del campionato di calcio di prima categoria, il Città di Nicosia esce sconfitto dallo Stefano La Motta ad opera dell’Angelo Cuffaro, squadra di Raffadali.

Gli ospiti dopo tre minuti vanno in vantaggio grazie ad un colpo di tacco dal limite dell’area biancorossa di Jallow che smarca da solo davanti al portiere Bonifacio, l’attaccante scavalca facilmente Messina.

Al 35’ l’Angelo Cuffaro raddoppia, Consiglio in area nicosiana scaglia un tiro che si deposita alle spalle di Messina.

Cinque minuti dopo l’arbitro espelle Jallow, il migliore in campo dei suoi per fallo di reazione.

Nel secondo tempo gli ospiti si chiudono e non costruiscono azioni da gol. Il Nicosia dopo tre minuti accorcia le distanze grazie ad un calcio di rigore assegnato dall’arbitro. Da un calcio d’angolo Biondi colpisce di testa il portiere Curaba non blocca bene il pallone, tenta un intervento il neo acquisto Palermo, ma viene atterrato dall’estremo difensore. Il tiro dal dischetto viene messo a segno da Cacciato.

All’87 il Città di Nicosia è sfortunato sfiora il paraggio con un colpo di testa di Mazza che colpisce la traversa, il pallone rimbalza fuori.

In chiusura al 91’ scambio al limite dell’area tra Mazza e Palermo, l’attaccante smarca solo davanti al portiere Gagliano, ma il centrocampista non ne approfitta e non può festeggiare il suo 27mo compleanno con il gol.

Nonostante i due neo acquisti, Nicosia e Palermo, il Città di Nicosia rimedia la settima sconfitta consecutiva e rimane fermo a 14 punti al terz’ultimo posto in classifica in compagnia della Nissa e a soli due punti dall’ultimo posto con 12 punti della Branciforti. Nel girone di ritorno il Città d Nicosia non ha mai vinto, anche se in quest’ultimo match avrebbe meritato almeno un pareggio considerando che gli avversari praticamente hanno deciso di non giocare. Nel prossimo turno il Città di Nicosia affronterà fuori casa l’Empedoclina, terza forza del campionato con 38 punti, All’andata la squadra agrigentina riuscì a vincere a Nicosia per 1-2.

Tabellino:

Città di Nicosia-Angelo Cuffaro 1-2

Città di Nicosia: Messina, Campione (60’ Di Stefano), Plumari, Gagliano, Marassà, Conticello, Biondi, Nicosia, Palermo, Cacciato, Battaglia (73’ Mazza). A disposizione: Pantuso, Emanuele, Maimone, Trapani, Burrafato, Sillicato. Allenatore: Casale.

Angelo Cuffaro: Curaba, Gazziano, Brinzei, Chiarelli, Valenti, Milisenda, Cuffaro, Salemi (88’ (Gambino), Jallow, Consiglio (51’ Pirrera), Bonifacio (51’ Tarallo). A disposizione: Marzino, neri, Fabbiolo, Colucci, Gazziano, Chiarelli.

Arbitro: Vazzano di Catania.

Marcatori: 3’ Bonifacio (AC), 35’ Consiglio (AC), 49’ Cacciato (N) rigore.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo

css.php