Calcio Prima Categoria, il Nicosia perde in casa contro il Villarosa – FOTO e VIDEO

Condividi l'articolo su:

Nicosia-Villarosa 0-1

Brutta sconfitta casalinga per il Nicosia contro il Villarosa nella 17ma giornata del campionato di Prima Categoria, i biancorossi nonostante gli sforzi del secondo tempo sono usciti sconfitti con il risultato di 0-1.

Lombardo ha schierato, La Greca, Di Carlo, Campione, Catania, Messina, Conticello, Stivala, Carlisi, Castrogiovanni, Cacciato, Spina.

Risponde il Villarosa con Puzzangara, Ferrara, La Mattina, Di Blasi, Rizzo, Cocimano, Diliberti, Cordaro, Camara, Scavuzzo, Lo Dico.

La prima azione pericolosa la costruiscono gli ospiti all’11’ con il lancio di Rizzo che trova solo in area sulla destra Cocimano, ma il diagonale dell’attaccante, solo davanti al portiere, finisce fuori. Al 16’ il Villarosa passa in vantaggio, Diliberti lancia in area sulla destra Cordaro, che questa volta solo davanti al portiere non sbaglia ed il suo diagonale si insacca alle spalle di La Greca. Insiste il Villarosa e al 25’ con una azione fotocopia alle due precedenti ancora una volta Cocimano lancia sulla destra in area Cordaro, ma questa volta il diagonale del calciatore villarosano viene parato da La Greca. Alla mezz’ora si vede anche il Nicosia, Spina serve Di Carlo, il calciatore biancorosso da fuori area scocca un rasoterra ben parato da Puzzangara.

Nella ripresa ancora il Villarosa dopo 11 minuti si rende pericoloso con un tiro da fuori area di Cocimano fermato da La Greca. Nicosia pericoloso al 66’, un tiro dal limite dell’area di Conticello diventa un assist per Muraglia, che solo davanti al portiere non aggancia. Un minuto dopo un tiro da fuori area di Cocimano per il Villarosa non viene bloccato da La Greca, interviene in area Cordaro, ma il suo tiro colpisce l’esterno del palo. Al 70’ rocambolesca azione in ara del Villarosa, da un corner il portiere ospite respinge ma il pallone finisce sui piedi di Catania, il cui tiro tenta di scavalcare il portiere, che però riesce a respingere la sfera, il successivo colpo di testa di Castrogiovanni colpisce la base del palo alla destra del portiere. Ancora sfortunato il Nicosia al 77’, Conticello dalla sinistra si incunea in area scivola, il pallone finisce sui piedi di Battaglia il cui tiro ancora una volta colpisce la base del palo alla destra del portiere del Villarosa. Quattro minuti dopo Castrogiovanni scocca un tiro da fuori area il pallone viene deviato in angolo dal portiere. All’83’ Princiotta lancia in area Jabbi, il giocatore viene anticipato da Emanuele che però è incerto, Jabbi gli ruba il pallone ma per fortuna interviene La Greca ad abbrancare la sfera e a sventare ogni pericolo.

Il Villarosa ha giocato senza timori reverenziali e soprattutto nel primo tempo ha messo in difficoltà i padroni di casa. Il Nicosia dopo un primo tempo nullo, ha reagito, è stato anche sfortunato con diverse azioni da gol, ma è stato poco concreto e cinico sotto porta e non è mai stato nettamente superiore agli avversari.

Con questa vittoria il Villarosa sale a 23 punti scavalca in classifica proprio il Nicosia piazzandosi al settimo posto e nel prossimo turno affronterà in casa il Gemini quarta forza del campionato con 31 punti. Per il Nicosia ottavo posto in classifica con 21 punti e nel prossimo turno affronterà fuori casa la Libertas 2010, squadra di Racalmuto, penultima in classifica con 10 punti. All’andata i biancorossi si imposero in casa superando gli avversari per 5-0.


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo