Calcio Prima Categoria, ottimo esordio del Nicosia che in casa supera il Sant’Anna Enna – VIDEO

Condividi l'articolo su:

Prima giornata del campionato di calcio di Prima Categoria, allo Stefano La Motta il Nicosia affronta il Sant’Anna Enna, squadra ripescata dalla Seconda Categoria.

Lombardo schiera: Stansù, Campione, Smantello, Conticello, Pidone, Catania, Stimolo, Messina, Muraglia, Cacciato, Carlisi. Mister Greco, squalificato, schiera: Zerbino, Pirrera, Gentile, Santamaria, Lo Vullo, Lo Cascio, Riccobene G., Proto, Castellana, Riccobene S., Tamburo.

Prima dell’inizio è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare l’ex portiere del Nicosia negli anni 70, Ernesto Sfienti, scomparso sabato.

Partita abbastanza noiosa nel primo tempo che si accende dopo la mezz’ora con un cross di Carlisi messo in angolo da Gentile, sul successivo corner battuto da Cacciato, è Carlisi che riesce ad agganciare il pallone, entrare in area avversaria e superare con un rasoterra che si insacca alla destra di Zerbino, portando in vantaggio al 33’ il Nicosia.

Al 38’ il Sant’Anna su punizione da fuori area si rende pericoloso, ma Stansù è abile ad alzare il pallone sopra la traversa.

Al 41’ Campione crossa in area, ma Messina non arriva d’un soffio a colpire il pallone del raddoppio.

Nel secondo tempo al 58’ bella azione in verticale del Nicosia, con Messina che trova libero sulla sinistra Smantello, il difensore crossa in area e trova l’accorrente Stimolo il cui tiro sbilenco termina fuori.

Pericolosi gli ospiti al 63’ con Castellana che in area colpisce di testa su calcio d’angolo sfiorando il pareggio.

Sempre sul calcio questa volta al 69’ è il Nicosia a rendersi pericoloso con Pidone che colpisce di testa e sfiora il gol all’incrocio dei pali.

Al 78’ dopo uno scambio su calcio d’angolo è Cacciato che con un tiro in diagonale da fuori area impegna Zerbino in una difficile deviazione in corner.

Dopo tre minuti il Sant’Anna con un rilancio dalla sua metà campo trova libero Napoli, ma il neo entrato è anticipato in uscita da Stansù.

All’82’ si chiude l’incontro con il calcio d’angolo battuto da Cacciato che in area ennese trova la testa di Catania pronto ad infilare Zerbino e portare il Nicosia sul 2-0.

Ultima azione all’87’ ancora per il Nicosia, Smantello crossa dalla sinistra in area ennese, il pallone è raccolto da Battaglia che fa un assist per Cacciato, il fantasista svirgola di sinistro ed il pallone sfiora la traversa.

Buona prova del Nicosia all’esordio in campionato, i biancorossi hanno dominato l’incontro concedendo poche chances agli avversari. I ragazzi di Lombardo sabato prossimo affronteranno fuori casa l’Agira reduce da una sconfitta a San Cataldo contro la Master Pro per 2-1.

Tabellino:

Nicosia-Sant’Anna Enna 2-0

Nicosia: Stansù, Campione, Smantello, Conticello, Pidone, Catania (94’ Nisi), Stimolo (90’ Spina), Messina (80’ Mazza), Muraglia (86’ Di Stefano), Cacciato, Carlisi (59’ Battaglia). A disposizione: Ridolfo, Burrafato, Mancuso Prizzitano, Emanuele. Allenatore: Lombardo.

Sant’Anna Enna: Zerbino, Pirrera, Gentile, Santamaria, (52’ Bizzini) Lo Vullo, Lo Cascio, Riccobene G. (52’ Lianzi), Proto, Castellana (71’ Napoli), Riccobene S., Tamburo. A disposizione: Orlando, Mirisola, Greco, Varisano, Bonasera. Allenatore: Greco

Arbitro: Azzolina di Caltanissetta.

Marcatori: 33’ Carlisi, 8’ Catania.


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo