E’ stato inaugurato all’Istituto Superiore Volta di Nicosia il Salone dell’edilizia e dell’artigianato locale – FOTO & VIDEO

Condividi l'articolo su:

Il Salone dell’edilizia e dell’artigianato locale, è stato inaugurato a Nicosia nei locali dell’Istituto superiore Alessandro Volta, l’8 novembre e si protrarrà anche nelle giornate del 9 e 10 novembre. Quest’evento rappresenta un’importante interfaccia tra il mondo del lavoro e la scuola.

Nei locali dell’istituto, sia nel plesso centrale che nella succursale, sono stati allestiti diversi stands tutte di imprese locali, sia artigianali, che legate al mondo dell’edilizia, oggi guidate per la maggior parte da ex alunni che negli anni hanno saputo affermarsi nel mondo dell’impresa e del lavoro ed hanno dato il loro contributo fondamentale all’economia del territorio. Questo salone diventa, di conseguenza, un importante esempio da seguire per i ragazzi iscritti e che frequentano i quattro corsi proposti, ma anche per coloro che dovranno iscriversi ed intraprendere un percorso di studi che li possa instradare nel mondo del lavoro.

L’amministrazione comunale di Nicosia ha collaborato fattivamente con l’Istituto Alessandro Volta diretto dal quest’anno scolastico 2019-2020 dalla professoressa Enza Ciraldo. Ha abbracciato in pieno questa iniziativa consapevole che il mondo della scuola possa creare un volano di sviluppo per l’economia delle zone interne del territorio.

Coinvolti in questo progetto alunni e docenti dell’Istituto che in questi giorni hanno lavorato in sinergia per ottenere un risultato positivo e presentare al meglio l’offerta formativa della loro scuola. Tra gli stands espositivi anche quelli che riguardano i quattro corsi presenti nell’istituto, ovvero il corso d’amministrazione finanza e marketing, il corso di costruzione ambiente e territorio, il corso di servizi per l’agricoltura e il corso di produzioni artigianali ed industriali (ex abbigliamento e moda).

Dopo il classico taglio del nastro, con la presenza di ben quattro sindaci del territorio, si è svolto presso l’aula magna dell’istituto il convegno “Educare alla professione e all’impresa”. Dopo l’intervento di presentazione della dirigente scolastica Vincenza Ciraldo, sono intervenuti i sindaci dei Comuni di Nicosia, Luigi Bonelli, di Sperlinga, Giuseppe Cuccì, di Capizzi Leonardo Principato Trosso e di Cerami, Silvestro Chiovetta, a dimostrazione dell’unione, la sinergia e l’interesse del territorio verso il mondo della scuola e del lavoro imprenditoriale.

Sono intervenuti i presidenti degli Ordini professionali degli Ingegneri, Salvatore Milici, degli Architetti, Antonino Rizza, dei Dottori Commercialisti, Fabio Montesano e del Collegio dei Geometri della provincia di Enna, Silvestro Zammataro. Il presidente regionale della Cna, Angelo Scalzo ed il responsabile della Coldiretti Enna, Luigi Beritelli.

Particolarmente atteso l’intervento dell’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla. Giunto per impegni istituzionali in tarda mattinata, l’assessore si è intrattenuto a lungo con i docenti dell’istituto, ha ascoltato gli alunni e per ultimo ha fatto il suo intervento soddisfatto ed impressionato per la proposta formativa dell’Istituto Alessandro Volta, una vera eccellenza per il territorio ed un volano di sviluppo per il mondo del lavoro e l’imprenditoria locale.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo