Giochi di Stato, nel 2019 in provincia di Enna spesi oltre 24 milioni di euro, quasi 2 milioni a Nicosia

Condividi l'articolo su:

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha pubblicato il report per l’anno 2019 relativo ai seguenti giochi: AWP, Betting Exchange, Big, Bingo, Comma 7, Concorsi Pronostici Sportivi, Eurojackpot, Giochi di Abilità, Ippica Internazionale, Ippica Nazionale, Lotterie Istantanee, Lotterie Istantanee Telematiche, Lotterie Telematiche Tradizionali, Lotterie Tradizionali, Lotto, PlaySix, Scommesse Ippiche in agenzia, Scommesse Sportive a Quota Fissa, Scommesse Virtuali, Superenalotto, V7, VLT, Winforlife.

Il report pubblicato per ogni Comune italiano riguarda la ripartizione del giocato, delle vincite, dell’Erario e dello speso per ogni tipo di gioco.

Secondo il report 2019 in Italia l’ammontare del giocato si aggira ad oltre 74 miliardi di euro, con vincite per oltre 56 miliardi di euro e guadagni per l’erario per 10 miliardi di euro, la spesa, ovvero la differenza tra quanto raccolto e vinto si aggira sugli oltre 17 miliardi di euro. Nel 2018 il giocato si aggirava su oltre 75 miliardi di euro, con un incasso per l’erario di 58 miliardi di euro ed una spesa di oltre 17 miliardi di euro.

In Sicilia la spesa per giochi nel 2019 è stata di 1.171.898.592,07 euro, a fronte di 622.706.927,44 euro incassati dall’erario. Si riscontra un incremento del 18.7% rispetto al 2018, quando la spesa fu di 986.654.945,69 euro ed un incasso per l’erario di 579.891.995,49 euro.

In provincia di Enna la spesa complessiva nel 2019 è stata di 24.176.010,76 euro, mentre l’erario ha incassato 13.361.964,17 euro. Nel 2018 vennero spesi 23.679.969,28 euro (+ 2,1 %) con un incasso per l’erario di 12.591.286,43 euro,

Nicosia la spesa per giochi nel 2019 è stata di 1.997.361,44 euro con un incasso per l’erario di 1.063.187,15 euro. Nel 2018 vennero spesi 1.965.378,40 euro (+ 1,6 %), con un incasso per l’erario di 1.036.838,17 euro.

Di seguito invece la spesa per ogni singolo gioco effettuata a Nicosia: Slot machine 835.974,53 euro, Comma 7 11.008,72 euro, Eurojackpot 3.496,00 euro, Lotterie Istantanee 132.802,00 euro, Lotterie Tradizionali 2.700 euro, Lotto 447.182,36 euro, Scommesse Sportive a Quota Fissa 94.785,18 euro, Scommesse Virtuali 182.553,63 euro, Superenalotto 120.907,85 euro, VLT 160.035,43 euro, Winforlife 5.888,74. Si evidenzia una netta prevalenza per la spesa nelle slot machine, a cui segue il lotto, le scommesse virtuali e VLT ovvero Video Lottery Terminal, sono apparecchi da intrattenimento simili alle slot machine dalle quali si differenziano per le modalità di gioco più evolute.

Questi invece di seguito i dati di spesa del 2019 in euro relativi agli altri 19 comuni ennesi: Agira 1.196.246,03, Aidone 568.550,44, Assoro 705.797,41, Barrafranca 1.120.986,25, Calascibetta 733.388,37, Catenanuova 646.282,34, Centuripe 731.325,93, Cerami 125.775,26, Enna 4.787.495,92, Gagliano Castelferrato 690.787,94, Leonforte 2.326.228,52, Nissoria 180.117,30, Piazza Armerina 4.376.176,66, Pietraperzia 808.026,07, Regalbuto 1.221.874,80, Sperlinga 68.966,56, Troina 511.588,21, Valguarnera 829.999,83, Villarosa 549.035,46.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo