Il Comune di Sperlinga inserito nel progetto Assist per sostenere e valorizzare la pratica sportiva dei giovani appartenenti a famiglie in difficoltà economica e sociale

Condividi l'articolo su:

Il Comune di Sperlinga è stato inserito nel progetto per la selezione di beneficiari per l’iniziativa nazionale denominata A.S.S.I.S.T. “Attività Sportive a Supporto dell’Inclusione Sociale nei Territori”, finalizzata a garantire ai bambini e ragazzi di età compresa dai 6 ai 17 anni in situazione di disagio economico-sociale l’opportunità di frequenza gratuita ad un’attività sportiva.

Il bando è stato approvato con delibera del Consiglio Nazionale Asc del 24 gennaio 2020 e allegato agli atti dell’Ente.

L’Asc è un ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e promuove il progetto ASSIST “Attività Sportive a Supporto dell’Inclusione Sociale nei Territori” per sostenere e valorizzare la pratica sportiva dei ragazzi e delle ragazze, appartenenti a famiglie in difficoltà economica e sociale, residenti in comuni con un numero di abitanti inferiore a 10.000 unità. Il progetto mette a disposizione 500 gratuità per lo svolgimento della pratica sportiva della durata di un anno solare da svolgersi entro il 31 marzo 2021 nei centri affiliati.

Possono presentare domanda per ottenere accedere alla gratuità i bambini e ragazzi che: hanno una età compresa tra i 6 ed i 17 anni (nati dal 28/2/2008 al 31/01/2020); risiedono all’interno di un Comune di Sperlinga; appartengono a nuclei familiari residenti, il cui valore ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità, sia uguale o inferiore a 10.000 euro.

Per ogni aggiudicatario, verrà prevista anche la consegna di un kit di materiale sportivo e l’eventuale aggiunta di ulteriori strumenti (secondo disponibilità dell’Ente) a seconda della disciplina sportiva scelta.

La domanda dovrà essere redatta utilizzando l’apposito modulo editabile e scaricabile dal sito www.asc-assist.it e dovrà essere presentata al Comune di Sperlinga entro le ore 12 del giorno 27 febbraio 2020.

Raccolte tutte le domande pervenute entro il termine sopra indicato, il Comune procederà a trasmetterle ad ASC nazionale per l’istruttoria valutativa. Il Consiglio Nazionale ASC procederà preliminarmente alla stesura della graduatoria provvisoria. Sul sito www.asc-assist.it verrà data comunicazione dell’avvenuta elaborazione della graduatoria provvisoria che sarà accessibile solo ai Comuni e agli interessati che hanno presentato la domanda.

Le famiglie ammesse in graduatoria e quindi beneficiarie dell’agevolazione, riceveranno una comunicazione scritta con indicate le modalità di svolgimento della pratica sportiva.

Soddisfatta la vice sindaco di Sperlinga ed assessore ai serivi sociali, Mary Zingale: “Siamo sempre favorevoli ai progetti finalizzati per promuovere la pratica sportiva e le opportunità di socializzazione per i bambini e i ragazzi in difficoltà economica, attraverso la realizzazione di progetti sportivi assistiti che favoriscano l’integrazione dei ragazzi in contesti di organizzazioni sportive e li seguano nei percorsi di inserimento sociale. Lo sport, specialmente quello di squadra, è uno strumento efficace per la crescita psicofisica e l’inclusione sociale degli adolescenti“.


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo