Il programma delle celebrazioni del 4 novembre a Nicosia

Il 4 novembre si ricorda la vittoria nella prima guerra mondiale, ma è anche la festa dell’unità nazionale e delle forze armate.

Quest’anno a Nicosia le celebrazioni legate a questa ricorrenza si svolgeranno a partire dalle ore 10 con una messa celebrata in cattedrale dal Vescovo di Nicosia, Salvatore Muratore.

La seconda parte della manifestazione si svolgerà in piazza Garibaldi alle 11, con la deposizione di una corona sulla lapide del palazzo comunale che ricorda i caduti della prima guerra mondiale.

Il corteo si recherà fino ai piedi del monumento ai caduti in Piazza Vittime di Nassiriya. Intorno alle 11,30 è previsto lo schieramento dei reparti dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia Municipale, Corpo Forestale Vigili del Fuoco e Croce Rossa e  si è procederà con l’alza bandiera accompagnato dall’inno nazionale.

Dopo la lettura del messaggio del Presidente della repubblica Sergio Mattarella, prenderà la parola il sindaco di Nicosia, Luigi Bonelli. La cerimonia si concluderà con la posa di una corona ai piedi del monumento che ricorda il sacrificio di 213 nicosiani morti durante il primo conflitto mondiale, accompagnati dall’inno al Piave. Ed infine il suono delle note del silenzio in ricordo dei caduti.

Anche quest’anno le celebrazioni del 4 novembre coinvolgeranno in modo particolare le forze dell’ordine, dietro il monumento ai caduti saranno esposti i mezzi delle forze dell’ordine ed è stata aperta al pubblico la caserma dei Carabinieri sede della Compagnia.

Commenta l'articolo

css.php