Incendi a Nicosia, individuato un responsabile

Condividi l'articolo su:

Sarebbe un anziano uomo di 84 anni, G.P., affetto da una grave patologia degenerativa, l’autore dell’incendio di venerdì 27 luglio nella zona di Santa Maria di Gesù. L’autore dell’incendio sarebbe stato individuato dai carabinieri di Nicosia grazie alla testimonianza di un uomo presente in via S. Anna, che avrebbe notato l’anziano mentre accendeva una carta e la gettava per terra. Il fuoco si è fatto strada lungo il costone fino a raggiungere la piazzetta Curcio, nel parcheggio auto sotto Santa Maria di Gesù.

Ad intervenire le forze del Distaccamento del Corpo forestale di Nicosia che ha spento le fiamme. L’anziano invece è stato arrestato dai carabinieri, ma è stato immediatamente rilasciato visto che a causa della sua patologia non si è reso conto dell’accaduto e delle conseguenze del suo gesto.

E’ ancora senza alcun responsabile l’incendio divampato sempre venerdì 27 luglio in zona San Giovanni, non nuova a queste catastrofi. Sono andati distrutti ben 50 ettari di macchia mediterranea. Oltre ai Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Nicosia e Leonforte, sono intervenuti gli uomini del Distaccamento del Corpo forestale di Nicosia, le squadre del servizio antincendio boschivo e due elicotteri della Protezione civile. I carabinieri invece sono stati impegnati nella salvaguardia delle abitazioni presenti in zona. Nonostante la presenza di diversi immobili, non si registrano danni alle persone.

Sull’incendio indaga il Distaccamento del Corpo forestale di Nicosia.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo