Meetup Nicosia 5 Stelle: “L’Asp di Enna confermi quanto previsto dalla rete ospedaliera siciliana e ripristini i servizi h24 della Radiologia”

Condividi l'articolo su:

Con un duro comunicato prende posizione anche il Meetup Nicosia 5 Stelle, sostenitore in città del Movimento 5 Stelle. Una dura nota rivolta al management dell’Asp di Enna sulla gestione dell’ospedale di Nicosia per le vicende legate alla carenza di personale nel reparto di radiologia e per la decisione di declassare le sei unità semplici dipartimentali in unità semplici dipendenti dalle unità complesse presenti a Enna.

Quanto sta accadendo in questi ultimi giorni relativamente alla vicenda che riguarda l’ospedale di Nicosia è semplicemente vergognoso e rispecchia perfettamente come sia tenuto in poco conto dal management dell’Asp il presidio ospedaliero Basilotta. – dichiarano i pentastellati di Nicosia –

L’ordine di servizio con il quale il primario di Radiologia dell’Umberto I di Enna chiede il trasferimento dei pazienti dall’ospedale di Nicosia a quello di Enna dopo le ore 20.00 e nei giorni festivi non solo non risolve,  ma aggrava la situazione del Nosocomio nicosiano e dei pazienti che usufruiscono dei suoi servizi.

Invece di inviare a Nicosia almeno due dei tredici radiologi presenti nella pianta organica dell’Umberto I, risolvendo così i problemi di turnazione del nosocomio nicosiano, il primario, dott. Gaetano Alberghina, non trova di meglio da fare che far trasferire i pazienti (anche in situazioni gravi) all’ospedale di Enna, con tempi di percorrenza che superano di gran lunga i sessanta minuti previsti dalla legge, non rispettando di fatto i livelli essenziali di assistenza (LEA).

Nonostante il sindaco di Nicosia abbia diffidato il primario di Radiologia, a tutt’oggi non abbiamo avuto alcun riscontro immediato. Al contrario, pare che la direzione dell’Asp voglia rimediare con l’assunzione in Alpi e quindi con ulteriori costi per le casse dell’Azienda.

Inoltre, la decisione del Commissario straordinario dell’Asp di Enna, Francesco Iudica, di voler declassare le unità semplici dipartimentali degli ospedali della Provincia in unità semplici, facendo loro di fatto perdere la propria autonomia e operatività e lasciandole del tutto dipendere dalle decisioni dei primari delle unità complesse di Enna, ci trova totalmente in disaccordo. (Del resto, in questi giorni vediamo come con il caso della Radiologia di Nicosia i fatti ci diano ragione !)

Chiediamo che questo provvedimento venga immediatamente ritirato ! – concludono i rappresentanti del meetup di Nicosia –

Di questa situazione porteremo a conoscenza la nostra deputazione regionale e il Ministro della Salute Giulia Grillo, affinchè ci sia anche un approfondimento di tipo politico su queste discutibili scelte aziendali che danneggiano totalmente l’offerta sanitaria della popolazione della parte Nord della provincia di Enna”.

MeetUp Nicosia 5 Stelle

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo