Messina corsaro in Coppa Italia, elimina il Picerno ed approda ai quarti di finale – FOTO & VIDEO

Ottavi di finale di Coppa Italia per il Messina, la squadra di Biagioni affronta fuori casa il Picerno squadra lucana capolista del girone G.

Biagioni torna a 4-3-3, schiera tra i pali Lourencon, in difesa Dascoli , Mbaye Ba , Sambinha e Barbera; a centrocampo agiscono Bossa, Genevier e Traditi, mentre in avanti il tridente composto da Cocimano, Tedesco e Catalano.

Al 7′ il Messina passa in vantaggio con un cross su punizione di Catalano e colpo di testa in rete di Mbaye Ba. I padroni di casa rispondono con Pitaressi  con un potente tiro da dentro l’area. Al 18′ il portiere brasiliano del Messina è chiamato ancora all’intervento dal tiro di Gallon. Al 24′ il Messina sfiora il raddoppio con Tedesco solo davanti a Fusco, ma spreca clamorosamente. Sul capovolgimento di fronte il Picerno pareggia con un autorete di Mbaye Ba, nel tentativo di anticipare Gallon spedisce la sfera alle spalle di Lourencon. Al 39′ il Messina ripassa in vantaggio punizione di Cocimano che chiama Fusco alla respinta sul pallone si fionda Tedesco che sbaglia. Il primo tempo si chiude con il clamoroso risultato del Messina in vantaggio sul Picerno.

Nel secondo tempo dopo otto minuti Ianniello entra in area, palla in mezzo per Gallon che porta ijn pareggio il Picerno. Al 59′ Bossa serve Cocimano che calcia e non trova la porta per pochi centimetri. Il Messina si rende pericoloso al 73′ la punizione di Catalano è alzata in corner da Fusco. All’82’ il Messina ritrova il vantaggio con Catalano che riceve un assist da Genevier e batte Fusco con un gran tiro. Nei cinque minuti di recupero, i padroni di casa si sbilanciano alla ricerca del gol che li spedirebbe alla lotteria ai rigori, ma il Messina al 94′ chiude il conto con la rete di Cocimano.

Il Messina si qualifica brillantemente ai quarti di finale di Coppa Italia e il 30 gennaio affronterà fuori casa l’Albalonga, squadra laziale che milita nel girone G della serie D, attualmente quarta in classifica in zona play-off con 37 punti.

Tabellino:

Picerno-Messina 2-4

Picerno: Fusco, Spinelli, Cesarano (88′ De Santis), Impagliazzo, Pitarresi, Bassini, D’Alessandro (78′ Bambou), Lordi (46′ Kosovan’), Camara (46′ Esposito), Ianniello (88’Conte), Gallon. A disposizione: Coletta, Cerase, Cristiano, Ligorio. Allenatore: Giacomarro.

Messina: Lourencon, Dascoli (65′ Biondi), Barbera, Traditi (74′ Janse) Mbaye Ba, Sambinha, Tedesco, Bossa (80′ Amadio), Genevier, Cocimano, Catalano (88’Selvaggio). A disposizione: Meo, Zappalà, Aldrovandi, Lundqvist, Arcidiacono. Allenatore: Biagioni.

Arbitro: Gianluca Grasso di Ariano Irpino.

Marcatori: 7′ Mbaye Ba (M), 24′ aut. Mbaye Ba, 39′ Tedesco (M), 53′ Gallon (P), 82′ Catalano (M), 94′ Cocimano (M).

Picerno-Messina 2-4 – 1 gol di Ba

 

Picerno-Messina 2-4 – 2 gol di Tedesco

 

Picerno-Messina 2-4 – 3 gol di Catalano

 

Picerno-Messina 2-4 – 4 gol di Cocimano

 

Commenta l'articolo

css.php