Nicosia, al via sabato 6 luglio la quinta edizione della Giostra Equestre della nobiltà nicosiana

Condividi l'articolo su:

Tutto pronto per la quinta edizione della “Giostra equestre della nobiltà nicosiana”, che si svolgerà sabato 6 luglio a partire dalle 19 prevalentemente presso il campo sportivo “Stefano La Motta”.

Questa edizione è stata organizzata dal Comune di Nicosia e dall’Associazioni Equestri Riunite di Nicosia, presieduta da Emilio Scandura.

Come nella scorsa edizione il raduno e la partenza dei cavalieri avverrà dalla via Vittorio Emanuele ed attraverserà tutto il centro storico di Nicosia prima di giungere al campo sportivo. L’ingresso allo Stefano La Motta sarà preceduto dal gruppo di musici e sbandieratori “Civitas Nicosiae”.

Tra una gara e l’altra dei “nobili” cavalieri nicosiani, si svolgerà uno spettacolo con i cavalli a cura dell’associazione Cavallo e Natura del maestro Michele Calì.

Il clou dell’evento è la gara tra i cavalieri, un vero e proprio torneo rinascimentale che si basa su tre prove tecniche. Nella prima il cavaliere dovrà compiere un giro di pista e colpire con la lancia, nel minor tempo possibile, lo scudo della sagoma del “Saraceno”, una prova nella quale la velocità sarà fondamentale, ma soprattutto la precisione nel colpire lo scudo dell’effigie girevole, evitando la penalità.

La seconda prova consiste nel compiere sempre un giro di pista, ma questa volta il cavaliere, sempre nel più breve tempo possibile, dovra inforcare con la sua lancia tre anelli di diverso diametro posti su tre bastoni. Una prova ancora più difficile rispetto a quella precedente.

La somma dei tempi delle di prove decreterà la classifica finale e l’accesso alla terza ed ultima prova, quella della “Rosa”, valevole per la classifica finale.

Lo scorso anno si aggiudicò la vittoria Gaetano Mancuso, nel 2017 Sandro Bevacqua, nel 2016 Jader Castrogiovanni e nel 2015 Pierluigi Arrigo.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo