Nicosia, approvata in giunta l’iniziativa “Case a 1 euro”

Su proposta dell’assessore con la delega all’urbanistica, Ivan Bonomo, la giunta comunale di Nicosia ha approvato l’iniziativa “Case a 1 euro”, per il recupero e la valorizzare degli immobili del centro storico della città.

Da alcuni anni il Comune di Gangi ha sperimentato con successo l’iniziativa di recupero di immobili nel centro storico con l’iniziativa “Case a 1 euro”, presa ad esempio da diversi Comuni.

L’amministrazione comunale di Nicosia ha avviato nell’estate del 2016 il progetto di “Piano Strategico per la Riqualificazione del Centro Storico di Nicosia”, attraverso lo svolgimento di alcuni tavoli tematici ed aperto all’apporto dei cittadini.

Nella promozione del recupero e della valorizzazione del Centro Storico all’interno del “Piano Strategico” l’amministrazione comunale intende inserire anche il recupero degli immobili del centro storico. In pratica i proprietari dovranno dimostrare la disponibilità alla cessione gratuita dei propri immobili nel centro storico, a favore di agenzie, società e privati disponibili ad investire in un progetto complessivo di recupero e valorizzazione della città antica. A quanto pare diversi cittadini, in maniera verbale, hanno manifestato la disponibilità a cedere gratuitamente il proprio immobile in centro storico.

Di questa iniziativa se ne occuperà fattivamente l’ufficio del piano e del centro storico, presso l’ufficio tecnico comunale, che avrà il mandato di predisporre tutti gli atti propedeutici (avvisi, moduli, bandi, schede, ecc.) necessari e utili alla definizione e all’avvio di questa iniziativa.

Commenta l'articolo

css.php

Pin It on Pinterest