Nicosia, approvato progetto esecutivo per il consolidamento di monte S. Elena e via Bernardo Di Falco

Condividi l'articolo su:

A fine settembre la giunta comunale ha approvato con una delibera il progetto esecutivo per i lavori di consolidamento delle pendici di monte S. Elena e della via Bernardo Di Falco a rischio idrogeologico.

Nel mese di luglio la Gazzetta ufficiale della Regione Sicilia aveva pubblicato il decreto del direttore generale del dipartimento regionale dell’ambiente per l’attuazione del Po-Fesr Sicilia 2014-2020, Asse 5, Azione 5.1.1, “Interventi di messa in sicurezza per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera”. Si tratta di un bando europeo a cui il Comune di Nicosia parteciperà con questo progetto esecutivo.

Il progetto di messa in sicurezza è stato redatto dall’ufficio tecnico comunale, l’importo complessivo ammonta a 3.338.750 euro ed è stato inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del Comune di Nicosia, approvato in consiglio comunale nel marzo di quest’anno.


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo