Nicosia, il 9 novembre convegno sulla legge ‘’Dopo di noi’’ per i disabili

L’auditorium del Liceo Fratelli Testa di Nicosia ospiterà il 9 novembre, a partire dalle 16,30, un convegno sulla legge 112/2016, uno strumento rivolto ai disabili. L’evento è patrocinato dal Comune di Nicosia.

Si tratta di una legge che disciplina le misure di assistenza, cura, protezione, ed agevolazioni fiscali, nell’interesse della persona con disabilità grave. Tra le misure più importanti previste dalla legge, la deducibilità dalle imposte, da parte della persona che agisce nell’interesse del disabile, fino al 20% del reddito complessivo dichiarato per un massimo di 100 mila euro l’anno.

Durante lo svolgimento del convegno previsti gli interventi di diversi relatori che spiegheranno nel dettaglio gli strumenti legislativi introdotti con la legge.

L’incontro sarà moderato dal dottor Giuseppe Barbagallo, direttore del reparto di medicina interna dell’ospedale di Nicosia. Interverranno anche Josè Chiavetta, dirigente scolastico del liceo Fratelli Testa, Luigi Bonelli, sindaco di Nicosia, Mara Zingale, segretaria comunale di Nicosia, Pino Castello, assessore comunale ai servizi sociali, i notai Massimo Rizzo e Alberto Spina, il commercialista Luigi Bellettati, Giuseppe Giardina, presidente Anffas Onlus Sicilia, Massimo Zacco, componente della giunta regionale Coresi-Aias, il dottor Giuseppe Cuccì, direttore dell’Uoc Salute Mentale dell’Asp di Enna, il dottor Tommaso Careri, psicologo Ctu presso il Tribunale di Enna, il dottor Carmelo Loibiso, psicologo del consultorio di Nicosia e Rosario Vazzana, consulente finanziario.

Commenta l'articolo

css.php