Nicosia, il cimitero comunale rimarrà chiuso al pubblico il 15 e il 16 febbraio

Il sindaco di Nicosia, Luigi Bonelli, ha ordinato la chiusura del cimitero comunale il 15 ed il 16 febbraio.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito dell’esumazione delle salme, attualmente sepolte nelle cappelle dei Cappuccini, San Calogero e San Giuda, per la tumulazione definitiva nei nuovi loculi costruiti nella seconda sezione a ridosso del VI viale centrale nel lato destro a monte del cimitero.

L’esumazione delle salme è stata autorizzata dal dottor Michele Emanuele, responsabile dell’Unità operativa complessa Igiene e ambienti di vita.

Le autorità hanno ritenuto di dover chiudere il cimitero, durante le operazioni di esumazione,  per non turbare la sensibilità dei fruitori del cimitero.

Commenta l'articolo

css.php