Nicosia, la processione del SS. Salvatore – VIDEO

Condividi l'articolo su:

La processione del SS. Salvatore, che si tiene nel mese di maggio, è uno degli eventi religiosi più sentiti dai fedeli nicosiani e coinvolge l’intero quartiere sorto attorno alla celebre chiesa in stile romanico del XII secolo, uno dei simboli di Nicosia.

Quest’anno la processione si è tenuta il 31 maggio. La mattina a mezzogiorno la statua viene scesa dall’altare centrale e messa al centro della chiesa pronta per la processione serale. Si tratta di una fase delicata a causa anche del peso della statua.

Un panorama mozzafiato, un balcone su Nicosia si affaccia dalla chiesa e all’interno si può ammirare la statua del Cristo un’opera d’arte, di Francesco Quattrocchi figlio di Filippo, portata a braccia dai fedeli durante la processione all’interno del quartiere.

Prima della processione è stata celebrata all’interno della chiesa una messa presieduta dal parroco don Santo Basilotta.

Tanti i fedeli provenienti da ogni parte di Nicosia si stringono attorno alla processione, che prosegue lungo gli stretti vicoli del quartiere, la pesante statua retta dalle braccia dei fedeli viene posta successivamente su un automezzo per proseguire lungo le vie della città, percorsa in tutte le strade principali. Migliaia i fedeli al seguito fino a tarda sera seguono la processione.

Prima del rientro in chiesa i fedeli hanno potuto ammirare uno spettacolo pirotecnico allestito dalla ditta Vaccalluzzo, specializzata in questo tipo di spettacoli. Al rientro in chiesa, la statua del Ss. Salvatore viene riposta a braccio fino nella sua sede naturale e collocata alle spalle dell’altare al centro della chiesa, dove rimarrà fino alla processione del prossimo anno.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo