Nicosia, le tariffe di Imu, Tari e Tasi verranno discusse il 29 marzo in consiglio comunale

Condividi l'articolo su:

E’ stato convocato con seduta urgente il 29 marzo alle 19 il consiglio comunale di Nicosia che dovrà discutere e votare le tariffe sulle tasse comunali Imu, Tari e Tasi.

A quanto pare l’amministrazione comunale in accordo con la maggioranza in consiglio potrebbe ridurre l’Imu stabilendo l’aliquota dall’8,6 per mille all’8 per mille. Rimarrebbe intatta la Tasi ll’1.5 per mille, introdotta durante l’amministrazione Bonelli, tassa che riguarda la copertura dei servizi indivisibili, come ad esempio l’illuminazione pubblica o la manutenzione stradale.

Sul fronte della tassa dei rifiuti (Tari), il consiglio comunale dovrà prima discutere il piano tecnico economico e finanziario per il 2019 ed approvare successivamente le tariffe. Nel 2018 il piano economico prevedeva un costo del servizio pari a 2 milioni di euro circa 42.000 euro in meno rispetto al 2017. Per il 2019 è stato prevista una riduzione di circa 100 mila euro, ben al di sotto delle aspettative e soprattutto con la raccolta differenziata ormai a regime su tutto il territorio comunale.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo

css.php