Nicosia, verranno esternalizzati con affidamento diretto i servizi di mensa e trasporto alunni

Condividi l'articolo su:

Saranno affidati a ditte esterne i servizi scolastici che riguardano la mensa ed il trasporto alunni, lo ha deciso la giunta comunale di Nicosia attraverso una delibera del 20 settembre.

L’approvazione del bilancio di previsione avvenuta solo il 19 agosto, a meno di un mese dall’inizio dell’attuale anno scolastico e i continui tagli alle risorse non hanno consentito di stanziare risorse sufficienti sia sul bilancio annuale sia sul pluriennale per consentire per il servizio di refezione scolastica l’avvio di una gara su più anni con impegno sul bilancio pluriennale 2019-2021, che potesse garantire il servizio con continuità sia per poter rendere economicamente conveniente l’affidamento ed avere ditte affidabili nell’erogazione del servizio.

Gli stessi motivi sono stati dati addotti dall’assessore Castrogiovanni per il trasporto alunni, per la completa esternalizzazione del servizio con gara su più anni per superare i ricorrenti problemi di assenza di personale comunale e di necessità di continua manutenzione dei mezzi ormai datati che comportano interruzione o disfunzioni nell’erogazione del servizio. Nelle intenzioni dell’assessorato comunale alla Pubblica istruzione, la programmazione prevedeva di operare con gare pluriennali e superare l’attuale gestione mista, in parte diretta e in parte esternalizzata, per il servizio di trasporto alunni.

Poiché l’anno scolastico è iniziato e in attesa dei tempi lunghi previsti per l’approvazione della variazione di bilancio sia sull’annuale che sul pluriennale, i cui tempi non si conciliano con l’urgenza di garantire i servizi e successivamente per l’espletamento dell’iter procedurale richiesto per una gara per l’affidamento del servizio, almeno per il corrente anno scolastico 2019-2020 o fino al 31 dicembre 2020, è stata data indicazione al dirigente comunale del servizio pubblica istruzione di procedere con un affidamento diretto del servizio di refezione scolastica per il tempo strettamente necessario all’espletamento della gara per l’affidamento per il corrente anno scolastico; lo stesso affidamento diretto, è previsto per il trasporto alunni, in attesa dell’esternalizzazione dell’intero servizio, per il corrente anno scolastico o fino al 31 dicembre 2020 e solo di una linea, quella priva dell’autista comunale attualmente in malattia.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo