Nicosia, verranno ripristinate le basole della via Fratelli Testa

Condividi l'articolo su:

Presumibilmente dal 22 luglio e per circa due settimane sarà chiusa al traffico la via Fratelli Testa a Nicosia a causa dei lavori di manutenzione sulla pavimentazione da parte della ditta ATI Arkitettura e Kostruzione s.r.l., che nel marzo 2012 si aggiudicò i lavori di manutenzione straordinaria della via per la pavimentazione e l’ampliamento del marciapiede.

Nel mese di dicembre 2012 i lavori furono consegnati alla ditta e furono ultimati dopo nove mesi, nel mese di settembre 2013. Fin da subito, con l’utilizzo della strada furono evidenziati alcuni vizi e difetti nella realizzazione della pavimentazione e delle opere connesse, ad esempio il distacco di pavimentazione sia sulla strada carrabile che sui marciapiedi, con i chiusini e caditoie con griglie che non sopportano il carico veicolare.

Nel 2014 e nel 2015 la ditta fu diffidata ad adempiere alle carenze e ai difetti costruttivi e nell’aprile 2016 la giunta autorizzò un procedimento legale contro l’impresa per eliminare questi problemi e per ottenere il rimborso delle somme anticipate dal Comune per rifare alcuni lavori nella via, cifra che ammontava a 13.355,84 euro. La ditta si era difesa affermando che la causa della rottura di alcune delle basole era dovuto all’immediata riapertura della strada subito dopo la fine dei lavori. L’impresa, infatti, aveva chiesto almeno una ventina di giorni prima di riaprirla al traffico per garantire il riassestamento della pavimentazione.

In questi anni le lamentele da parte di commercianti e residenti si sono moltiplicate e anche a causa dei rumori causati dal movimento delle basole rotte e difettose, alcuni residenti avevano segnalato alle forze dell’ordine questi disagi.

Si è giunti in questi giorni ad un accordo transattivo per evitare ulteriori contenziosi legali, attraverso il quale la ditta sostituirà le basole difettose ed inoltra rifarà la pavimentazione alla base della torre campanaria, circa 18 metri quadrati, che nel 2013 non furono realizzati a causa dell’impalcatura che circondava l’intero monumento, verranno utilizzate, per uniformita con il resto della via le stesse tipologie di basole.

Non mancheranno le polemiche per questa chiusura di una delle vie del centro storico più trafficate, mercoledì 17 luglio il sindaco ha convocato i commercianti della via Fratelli Testa per informarli e per illustrare l’iter dei lavori che a breve interesseranno l’arteria.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo