Pro Loco di Nicosia, organizzato un incontro per la promozione del turismo esperienziale nel territorio

Condividi l'articolo su:

Il 27 agosto presso il palazzo comunale di Nicosia, la Pro Loco ha promosso un interessante incontro con la presenza di diversi soggetti istituzionali. Presenti all’incontro oltre alla Pro Loco di Nicosia, presieduta da Maria Antonietta La Greca, Daniele Pidone in qualità di assessore al turismo e in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Nicosia, l’intero consiglio di amministrazione dell’Azienda Speciale Silvo Pastorale di Nicosia, presieduta da Lino Di Franco, con la vice presidente Giusy Tumminaro e la componente del cda Elisa Romano, Claudia Murè consigliere anziano del consiglio di circoscrizione di Villadoro e l’Associazione Guide turistiche abilitate della provincia di Enna, presieduta da Sabrina Murgano, con la presenza del vice presidente Rossella Nicoletti e del tesoriere Manuela Giadone.

Le parti presenti si sono impegnate nella realizzazione di percorsi tematici cittadini, naturalistici, presso aziende, produttori locali per favorire il turismo esperienziale. La Pro Loco di Nicosia, promotrice dell’incontro, ha voluto creare delle sinergie ed una cooperazione per valorizzare e rilanciare il territorio, in ambito nazionale ed estero.

Continua la frenetica attività della Pro Loco di Nicosia, che in quest’ultimo anno, rinnovata nei suoi vertici, ha sempre lavorato nella convinzione che i punti di forza per lo sviluppo del turismo nel territorio riguardano essenzialmente il “fare gruppo e rete”, mettendosi a disposizione di tutte le realtà sociali presenti sul territorio. Punti di azione che l‘associazione Pro Loco di Nicosia ha intrapreso in quasi un anno dall’insediamento del nuovo direttivo presieduto da Maria Antonietta La Greca.

Tra le attività di rilievo della Pro Loco di Nicosia ricordiamo la mappatura di punti di interesse, con la realizzazione di una cartina turistica. La realizzazione di un video promozionale su Nicosia. La realizzazione di contenuti multimediali di testi storico culturali scritti e vocali in cinque lingue, con la realizzazione di tabelle con il “QR code”, con riferimento alla mappatura cartacea. Questa innovazione sarà in qualsiasi momento implementabile e ampliabile per futuri contenuti e creazioni future di geo-localizzazione dei punti di interesse nella realizzazione di percorsi tematici.

La Pro Loco inoltre si è impegnata nella realizzazione di un programma di biblioteca digitale on line, per soddisfare una esigenza di divulgazione e reperimento di testi, libri e contenuti storico culturali del nostro territorio in modo innovativo e di facile utilizzo, ovviando così al mancato reperimento di testi cartacei e abbattendo i costi di stampa.

Tra le altee attività in corso d’opera ricordiamo l’interazione continua con la responsabile Izi Travel, Elisa Bonacini, per collaborazioni e sviluppi di idee progettuali e l’integrazione e collaborazione continua con il referente dell’Associazione “I marchesi del Monferrato – Aleramici in Sicilia” per la realizzazione di un progetto di grande rilevanza su Nicosia.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo