Sperlinga, pubblicato l’avviso di gara per la progettazione del consolidamento dell’area del Castello

Condividi l'articolo su:

L’ufficio del commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico nella Regione Siciliana, ha pubblicato il 6 agosto l’avviso di gara per l’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria correlati alle esecuzione di indagini geognostiche, alla redazione della relazione geologica definitiva la progettazione definitiva e la progettazione esecutiva, per l’intervento che riguarda il consolidamento dell’area sovrastante il centro abitato e parco suburbano della zona Castello nel Comune di Sperlinga.

Si tratta di un’area a forte rischio idrogeologico, nel 2005 una grossa lamina di roccia precipitò in prossimità dell’ingresso del castello. Nel gennaio 2015 dopo un altro crollo costrinse l’amministrazione comunale a chiudere il castello, che fu riaperto nel dicembre 2017 dopo un intervento della Protezione civile, che ripristinò le condizioni di sicurezza.

L’importo complessivo dei lavori è di 1.129.970,86 euro a cui va aggiunto l’importo di 112.028,77 euro per lavori che riguardano le progettazioni, le relazioni e le indagini geologiche e geotecniche, oggetto di questa gara. I lavori sono stati finanziati dal Dipartimento regionale dell’Ambiente con i fondi europei riguardanti il Po Fesr Sicilia 2014-2020, Asse 5, Azione 5.1.1 A “Interventi di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera”.

I lavori riguarderanno il consolidamento delle strutture in muratura, legno e metallo, delle opere di fondazione di manufatti dissestati, ponti, paratie e tiranti e il consolidamento di pendii e di fronti rocciosi.

Le domande potranno essere presentate entro il 16 settembre.

 


Condividi l'articolo su:

Commenta l'articolo